Autore: Lo Giudice


Rischio Chimico edit

LA CHIMICA E' TUTTO E TUTTO E' CHIMICA



vivere senza chimica!!!!






SICUREZZA NEI LABORATORI


Occhio all'etichetta.




Rischio sconosciuto



ALCUNE REGOLE DI BASE PER LAVORARE IN SICUREZZA IN UN LABORATORIO DI CHIMICA

  • Fornire le ISTRUZIONI DI USO delle sostanze impegnate
  • Mantenere le ZONE DI DEPOSITO per detersivi e detergenti SEPARATE da quelle utilizzate per gli alimenti
  • Utilizzare DPI SPECIFICI maschere , grembiuli e guanti

FONTI DI PERICOLO
TIPO DI PERICOLO
manipolazione di reattivi chimici
avvelenamenti ed intossicazioni anche mortali, esplosioni, ustioni e ferite agli occhi, eritemi della pelle, allergie, corrosioni della strumentazione e degli indumenti,...
uso di apparecchiature in vetro
esplosioni, ferite da taglio, schegge, ustioni,...
uso di apparecchiature elettriche
scosse, incendi, ustioni, stato di shock

Al fine di prevenire gli incidenti è assolutamente indispensabile che in un laboratorio chimico si operi tenendo conto di alcune fondamentali precauzioni: la maggior parte di esse sono normali norme di buonsenso, di logica e di educazione, altre risultano essere più specifiche.

1.Indossare il camice: (deve essere fatto rigorosamente di cotone in quanto in caso di incendio brucia senza fiamma viva) rappresenta una protezione da incendi e sostanze pericolose.

2.Indossare gli occhiali di sicurezza: gli occhi sono la parte più delicata del corpo e vanno difesi con occhiali in plastica resistente agli urti che vanno indossati sempre perché eventuali lesioni possono derivare non solo quando si compiono manipolazioni pericolose ma anche come conseguenza di operazioni pericolose compiute da altre persone. Si deve prestare particolare attenzione soprattutto quando si opera con prodotti potenzialmente tossici, infiammabili, esplosivi o che possono sprigionare vapori anche solo irritanti.












Autore: Lo Giudice